Itinerario n°2

Il percorso n°2 comprende sei fontane. Fonte Silva, Fonte Lu Palau, Fonte Vallicciola, Madonna della Neve, Bandera e Bucaticci.

 

 

ITINERARIO 2:  FONTANA SILVA, FUNTANA VALLICCIOLA, FONTE MADONNA DELLA NEVE, SITO BANDERA, FONTANA BUCATICCI

FONTANA SILVA

Sulla strada che porta al Monte Limbara/Vallicciola dopo una serie di tornanti per circa 1 km e 600m  sulla sinistra troviamo lìindicazione Fonte Silva, mentre sulla dx troviamo un rifugio forestale.

Percorriamo un sentiero delimitato da ambo le parti da alberi di pino, leccio e quercie, dopo un centinaio di metri raggiungiamo la Fonte.
Si presenta in granito lavorato dalla forma squadrata con alle spalle dei massi granitici; dalla fontana sgorga acqua fresca, limpida e cristallina.
La zona della Fonte è provvista di parcheggio e di area pic-nic.

Altitudine: 727 m

FONTE PALAU

Lungo il percorso verso la vetta, dopo pochi km, sulla destra troviamo la Fonte Palau. La Fonte è praticamente sulla strada. l’acqua è fresca e pulita.

FUNTANA VALLICCIOLA

Proseguendo lungo la strada che ci porta in cima al Monte Limbara, lasciata la Fontana Silva, dopo essere saliti per altri 4 km e 400m troviamo la fontana che prende il nome dall’omonima zona (Vallicciola).
Si trova in una zona pianeggiante in un altipiano ad una altitudine di 1053m.

Tutta costruita granito, è dotata di rubinetto ed è sita tra alberi di sequoie giganteschi e alberi di pino, offre spazi per pic-nic, ampi posteggi.

FONTE MADONNA DELLA NEVE

Lasciata la Fonte Vallicciola proseguiamo lungo strada statale e dopo aver percorso altri 3 km e 700 m sulla dx troviamo l’indicazione per la Fonte e la Chiesa della Madonna delle Nevi.

La fonte è sita a 1245m di altitudine, ed è interamente realizzata in granito tra alberi di pino e ruscelli che lescorrono accanto.

Presenta una vasta area per pic-nic realizzata con tavoli in granito dotati anche di panche sempre in granito.
Ampi posteggi.

A circa 50/80 m dalla fonte, sulla dx, troviamo la Chiesa della Madonna della Neve.

SITO BANDERA

Lasciata la fonte della Madonna delle nevi, continuiamo a percorrere la strada statale e oltrepassando le antenne Rai che troviamo sulla nostra dx, si imbocca una strada sterrata a sx, e dopo un km e mezzo, lungo una discesa si trova una fontana in granito con relativo  vascone denominata “Sito Bandiera”, sita a 1190m di altitudine.

Questa fonte non è attrezzata per pic –nic e non offre ampi posteggi, ma da la possibilità di usufruire di acqua fresca e limpida e di panorami vasti e mozzafiato tra pini e agrifogli.

Continuando lungo la strada sterrata si passa sul ponticello “Rio li Reni”  in località Bandiera, passato il ponticello si giunge ad un incrocio, percorrendo la strada di sx si torna sulla strada statale,
mentre girando a dx, si possono ammirare panorami fantastici sulle città di Tempio, Calangianus e Luras.

FONTANA DI BUCATICCI

Girando a dx al precedente incrocio arriviamo alla Sorgente di Bucatici, la cui acqua sgorga tra piccole rocce in maniera del tutto naturale, accanto ad essa, scorre il Rio Li Reni che da vita ad un laghetto naturale ricco d’acqua che scorre con un susseguirsi di cascatelle naturali.

La zona di Bucaticci è priva di area pic-nic e di posteggi, ma è l’ideale per escursioni e trekking.

Altitudine: 950m
Lasciata la Fontana a circa 50m troviamo un incrocio, a sx scendiamo verso la Fontana dei Frati o Mulini, mentre girando a dx troviamo lungo il Rio Li Reni due sentieri che lo costeggiano.
Il percorso destro viene chiamato “di li bucaticci” ed è ben segnalato, quello sinistro non è segnalato e si chiama “Li Reni”.

Altitudine: 865m

Proseguendo lungo la strada sterrata si sale fino a 956m e troviamo il Rio Littaghesu che ha una buona portata d’acqua.
Passato il Rio Littaghesu troviamo un incrocio girando a dx andiamo verso la Fonte di Crispoli, a sx raggiungiamo la Fonte de Li Conchi.

Superata la Fontana de Li Conchi si gira a sx e si riprende la strada per li Mulini o Fonte dei frati e quindi si scende verso la Z.I. di Tempio P.

Commenti chiusi